Contenuti della pagina

NEWS

RAI: AL VIA I CORSI DI RAI LAB NUOVI TALENTI

PROGETTO DEDICATO AI NUOVI TALENTI PROMOSSO DA DG LORENZA LEI

14/05/2012

(ANSA) - ROMA, 14 MAG - Sono iniziati oggi, al Dipartimento di Comunicazione e ricerca sociale dell'Universita' 'La Sapienza' di Roma, le lezioni di Rai Lab, il Laboratorio sperimentale per le risorse artistiche della Rai, Radiotelevisione italiana, il progetto dedicato ai nuovi talenti promosso dal Direttore Generale, Lorenza Lei.
I 40 allievi, suddivisi in quattro categorie artistiche (autori, comici/intrattenitori, conduttori e filmaker), sono stati scelti attraverso una selezione condotta, durante il mese di aprile 2012, da una commissione esaminatrice composta da Pippo Baudo, Maurizio Costanzo, Valerio Fiorespino, Mihaela Gavrila, Pietro Grignani, Mario Morcellini, Stefano Reali, Marino Sinibaldi, Giampiero Solari, Luciano Sposato, Marco Zela, coordinati da Lorenzo Vecchione.
La commissione nel corso delle selezioni ha, inoltre, identificato 4 profili di eccellenza (Giacomo Faenza, Maria Michela Mattei, Paolo Tommasini, Giuliana Ubertini) che nel corso di Rai Lab svolgeranno le mansioni di tutor.
I corsi hanno una durata di cinque mesi e si articolano tra materie di base, comuni a ciascun indirizzo, e materie specifiche di ciascun profilo formativo. Tra le materie di base sono previste, fra l'altro, lezioni di storia della tv e dell'industria culturale, storia ed evoluzione dei generi della radio e della televisione, elementi di produzione e programmazione della tv, elementi di economia della tv e del multimedia, norme sulla sicurezza contrattualistica. Non mancano anche corsi sul valore strategico degli archivi Rai, sull'offerta televisiva tra nuove e vecchie piattaforme e sui nuovi comportamenti dei pubblici dell'audiovisivo. Tra le materie di indirizzo sono compresi i laboratori di scrittura, per i futuri autori, l'improvvisazione televisiva e i generi della comicita', per gli allievi della categoria comici/intrattenitori, teorie e tecniche della conduzione televisiva, per gli aspiranti conduttori, produzione e post-produzione digitale cross mediale per gli allievi filmaker.Nell'ambito del laboratorio gli allievi parteciperanno attivamente alla realizzazione di produzioni sperimentali che saranno destinate alla pubblicazione su specifiche finestre di palinsesto dei canali digitali terrestri Rai e sul web.
Al termine del laboratorio gli allievi dovranno superare una prova finale, per il conseguimento dell'attestazione di frequenza, che consistera' nella realizzazione di un'opera originale, o di una performance, la cui realizzazione sara' guidata da un tutor.
L'elaborato finale verra' discusso dinanzi alla commissione esaminatrice che esprimera' una specifica votazione in base alla quale verranno assegnate le borse di studio.
COM-TH 14-MAG-12 18:05 NNNN